Scopri l’Albania da Corfù

Si tratta essenzialmente di un’estensione del tour classico dell’Albania ideato per viaggiatori che possono risparmiare notevoli costi di viaggio volando da Corfù, o per coloro che desiderano combinare una vacanza a Corfù con un viaggio alla scoperta dell’Albania. Oltre alle attrazioni principali visitate, questo tour include anche la parte sudorientale dell'Albania, che offre una combinazione di monumenti culturali, magnifici paesaggi naturali e una gustosa cucina.

Location: Albania and Greece
Durata: 8 giorni - 7 notti

Da € 595
Prenota Ora
Greek village, tours to Greece
1° Giorno: Arrivo all’aeroporto di Corfù e trasferimento a Saranda e Argirocastro

Incontro con la nostra guida all'aeroporto di Corfù e trasferimento per prendere il traghetto per Saranda proseguendo poi per Argirocastro. Se il tempo lo permette faremo una sosta alla fonte dell’occhio Azzuro per una breve visita a questa bellissima attrazione naturale. Pernottamento ad Argirocastro.

Museum Gjirokastra Albania
2° Giorno: ARGIROCASTRO (patrimonio UNESCO) – PERMET (3.5 ore di viaggio)

Argirocastro, sito UNESCO e città museo con un’architettura storica molto caratteristica. Visita al Castello medievale che viene usato come sede per il Festival Nazionale della musica e dei balli folk. All'interno si trova il Museo Nazionale delle Armi che espone armi utilizzate in Albania sin dai tempi antichi e materiale bellico della I e II Guerra Mondiale. Esso fu usato come prigione politica durante la dittatura comunista. Visita al Museo Etnografico, allestito nella casa dove nacque il dittatore albanese Enver Hoxha, e a una caratteristica casa ottomana vecchia di 300 anni, esempio della grandezza e dell’abilità dei maestri costruttori di Argirocastro. Partiamo, quindi, per Permet attraverso la meravigliosa Gola di Kelcyra seguendo la magnifica valle del fiume Vjosa. È possibile fare una passeggiata di mezz'ora per visitare la bella chiesa di Leusa. Pernottamento a Permet.

Travel to Kelcyre Permet
3° Giorno: PERMET – KORCA – POGRADEC (4.5 ore di viaggio

Dopo colazione partenza per Pogradec attraverso una delle strade più spettacolari dell'Albania. Una combinazione di gole, montagne e campi colorati, canyon fluviali e foreste ci accompagnano in questo lungo percorso che possiede sorprendenti bellezze naturali. Visiteremo Korca partendo dal ricco museo di arte medievale, la moschea Mirahori, una delle più antiche dell’Albania, il vecchio bazar restaurato e la chiesa di Mborje, costruita nel XIV secolo, anch’essa una delle più antiche del Paese. Proseguiamo verso Pogradec, costeggiando il lago Ohrid. Pernottamento nel piccolo villaggio di Tushemisht dove si trova la vecchia villa di pesca del defunto dittatore Enver Hoxha.

Lake Ohrid tours Albania
4° Giorno: POGRADEC – ELBASAN – TIRANA (2.5 ore di viaggio)

Dopo la prima colazione si prosegue per Tirana. Lungo la strada ci fermiamo per una breve visita al castello di Elbasan. A Tirana facciamo una visita guidata dei principali siti, tra cui gli edifici colorati, per i quali la capitale Albanese è ormai popolare. Il grigio opaco che caratterizza l’architettura degli edifici del comunismo è stato trasformato in tela d'arte moderna, tra schizzi di colori vivaci e forme astratte. Un modo ingegnoso di esaltare le facciate e lo stato d'animo degli abitanti. Si visiterà anche il Museo Nazionale di Storia, che dà un’ampia panoramica della storia dell’Albania attraverso i secoli. Pernottamento a Tirana.

Tours to Berat Albania
5° Giorno: TIRANA – KRUJA – BERAT (3.5 ore di guida)

Dopo colazione partenza per Kruja, simbolo della resistenza albanese contro i Turchi, con a capo Scanderbeg, l’eroe nazionale albanese che guadagnò il titolo di “Protettore della Cristianità” per aver bloccato l’invasione Turca dell’Europa occidentale per venticinque anni. Visita al Museo di Scanderbeg, ricco Museo Etnografico, e al vecchio Bazar dove i migliori souvenir fatti a mano possono essere acquistati. Ci dirigiamo poi verso Berat, conosciuta come la "città delle mille finestre", classificata come città-museo e facente parte dei siti Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Il Castello di Berat è di particolare interesse, ci sono ancora persone che vivono tra le sue mura nelle loro case tradizionali, come hanno fatto i loro antenati per secoli. In passato, all’interno del castello c’erano oltre quaranta chiese, oggi ne rimangono solo sette, di cui una trasformata nel Museo Onufri. Onufri era un pittore albanese del XVI secolo, maestro di icone sacre, che dipinse molte chiese ortodosse in Albania e Grecia. Alloggio a Berat in una casa caratteristica del centro storico trasformata in albergo.

Apollonia Museum Albania
6° Giorno: BERAT (patrimonio UNESCO) – APOLLONIA – VALONA (3.5 ore di viaggio)

Dopo colazione concludiamo la visita di Berat e proseguiamo per l’antica città di Apollonia - situata sulla famosa Via Egnatia - una delle più importanti città dell’Antica Roma. Grazie alla sua fama e importanza era conosciuta come Apollonia Prima, ovvero la più importante tra le sedici antiche città costruite in onore di Apollo. Fu qui che Giulio Cesare mandò suo nipote Augusto Ottaviano a studiare oratoria, testimonianza dell’importanza di questa città. Visita della città e di un monastero ortodosso trasformato in museo archeologico. Continuiamo poi verso Valona per il pernottamento.

Butrint, Saranda, Albania
7° Giorno: VALONA – RIVIERA ALBANESE – BUTRINTO (patrimonio UNESCO) – SARANDA (5 ore di viaggio)

Dopo colazione viaggeremo lungo la meravigliosa riviera Albanese, con i suoi villaggi tradizionali. Nel Parco Nazionale di Llogara ci fermeremo a circa 1100 metri s.l.m. affacciandoci sul panorama spettacolare offerto dal mar Ionio e dalle coste dell’Albania. Possibilità di fermarsi anche per pranzare. Proseguiamo lungo la meravigliosa costa, oltre Saranda per raggiungere l'antica città di Butrinto, un altro patrimonio mondiale dell'UNESCO considerato il più ricco sito archeologico in Albania e probabilmente uno dei più importanti dei Balcani. La città è stata prima occupata da coloni greci ed è stata continuamente abitata per secoli lasciandoci, negli strati archeologici ritrovati, tracce delle civiltà che vi si sono succedute, e dando agli archeologi la possibilità di studiare la continuità degli insediamenti attraverso il tempo. Il sito è stato occupato almeno dal secolo VII a.C., anche se i miti attribuiscono la fondazione di questa città e le sue origini a esuli Troiani. Dopo le visite ritorno a Saranda per il pernottamento.

mouse island corfu tours
8° Giorno: SARANDA – TRAGHETTO PER CORFÙ

Dopo la colazione la nostra guida vi accompagnerà al porto per prendere il traghetto per Corfù. Fine dei nostri servizi.

Prezzi Alta Stagione dal 15.04 al 31.10
650 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 6 partecipanti
810 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 4 partecipanti
1250 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 2 partecipanti
Supplemento singola = 120 Euro (La camera singola sarà di solito una doppia o matrimoniale a uso singola)
Prezzi Bassa Stagione dal 01.11 al 14.04
595 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 6 partecipanti
775 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 4 partecipanti
1140 Euro a persona in camera doppia o matrimoniale per minimo 2 partecipanti
Supplemento singola = 100 Euro
Inclusi:
  1. 7 notti di pernottamento in alberghi di livello Europeo di 3 ,4* con colazione
  2. Trasporto con auto di buone condizioni e con aria condizionata
  3. Guida esperta che parla Italiano per l'intero itinerario (autista e guida separati solo per gruppi di minimo 6 partecipanti)
  4. Biglietti traghetto Corfù-Saranda-Corfù
  5. Incontro e trasferimento dall’aeroporto al porto dei traghetti di Corfù.
  6. Tutte le tasse
Non inclusi:
  • Biglietti aerei
  • Pranzi e cene
  • Trasferimento dal porto dei traghetti di Corfù all’aeroporto
  • Mance alla guida/autista

Tutte le tasse di ingresso ai siti di seguito elencati (circa 20 Euro):

  1. Tirana: Museo Storico Nazionale
  2. Kruja: Castello, Museo di Scanderbeg ed Etnografico
  3. Berat: Fortezza e Museo Onufri
  4. Apollonia
  5. Sito Archeologico di Butrinto
  6. Gjirokastra: Fortezza & Museo Etnografico (Casa natale di Enver Hoxha) e Adrianopolis
  7. Korca:
    • Museo Medievale
    • Moschea Mirahori
    • Chiesa Mborje
I mesi più belli per fare questo viaggio sono:

Marzo, Aprile, Maggio, Giugno, Setembre, Ottobre, Novembre

Nota: Le date sopra indicate sono a scopo orientativo, per favorire la prenotazione di più persone negli stessi giorni; in questo modo potrete pagare un prezzo più conveniente. Tuttavia, il tour potrà essere fatto anche in altre date a seconda delle richieste dei clienti.

Leggi i commenti per questo viaggio o lascia la tua Recensione

I'd like to thank you Ilia again in my name and in the name of the group you guided during our trip to Albania. The tour became a fascinating experience to all of us, due to the depth of your historic insight, your general knowledge and your reach English language. Your ability to organize and your attention to every little detail made us all feel secure and free during the whole tour. We felt connected to you, and you connected us to the beautiful sites and landscapes of Albania. It was as though we have known you for many years. If you fulfill your dream and come to Israel, I would be delighted and honored to host you here. Best Regards
Shmaya Hershkovitz / Israel
My wife and I we were very impressed by the beauty of the country, the history, the people, the safety (! - very important) , the tourist accommodation and the price/quality ratio in Albania. We are very satisfied with the quality of services rendered by Roland- our (French-speaking) guide.
Michel LEJUSTE / France
I am just writing to thank you for organising the most excellent l tour of Albania for me. I had a wonderful time throughout and all the arrangements worked perfectly; I loved your country and its people, and I particularly enjoyed the company of my driver, Kledi. I would have absolutely no hesitation in recommending to anyone Albania as a destination for a holiday, Albania Holidays as the company to organise such a holiday, and Kledi as the ideal driver/guide to take them around.
Julian Chichester / UK
When leaving my country I didn't know what to expect: by my knowledge in communist times your country was the lowest developed from all of Europe and you only had time trying to match up for about twenty years! I couldn't imagine the effect of painting the grey communist buildings in bright colours. So I was pleased by the result: Tirana looked great. A happy, peaceful, safe city, the feeling I got in almost every place we visited. Trying not to see the rubbish people had dropped, I enjoyed the environment, nature is very beautiful. We had a very skilled driver, never taking unnecessary risks or owefully bad roads The people in the hotels were helpful; the rooms clean-at-the-eye; breakfast o.k. but we wondered if there is no other bread than the all-over served big, a little dry white ones? Our guides -Gerd and Ed-jon - tried to show us everything that possibly could interest us and - very important! - spoke very good English. Thanks to Ed-jon we knew what we saw in the museums: it is a pity there are very few texts translated in English and I fear there are only a few western Europeans that can understand your language I liked my trip: for a group history teachers there was a lot to discover, but the only not historian in the group was a little disappointed, for her the cultural part of the trip was not spectacular. May I suggest to tell your guides to give the members of their groups more choices for dinner when the restaurant chosen offers that opportunity (paying some extra often is no big problem!) [for instance: some people in my group refused to eat salads or other not boiled food, fearing travelers diseases] In the hope of returning once to see in what way your beautiful has developed the next ten, fifteen years
Minke van der Kolk / Holland

Itinerario tour in mappa Google


View Discover Albania from Corfu in a larger map

Instagram